Consolato Generale dell'Ucraina a Napoli

, Kyiv 03:42

Informazioni sull'adozione dei bambini cittadini ucraini in Italia

Informazioni sull'adozione dei bambini cittadini ucraini in Italia

 

I cittadini italiani che desiderano adottare un bambino-сittadino ucraino dall’Ucraina, si devono rivolgere al Ministero delle Politiche Sociali d'Ucraina.

Ministero delle Politiche Sociali d’Ucraina

01025 KYIV

Via Desiatynna, 14,

Tel. +38 044 278-52-32, +38 044 278-52-31,

Fax: +38 044 279-11-13.

In Italia le questioni in merito alle adozioni sono di competenza della Commissione per le Adozioni Internazionali presso il Consiglio dei Ministri d'Italia

Commissione per le Adozioni Internazionali

Via di Villa Ruffo 6

00196 ROMA

Tel: +39 06 67792060

Fax: +39 06 67792165

E-mail: commissioneadozioni.internazionali@governo.it

I genitori adottivi, residenti nelle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, secondo gli impegni assunti in Ucraina, devono registrare i bambini ucraini minori adottati presso il Consolato Generale d'Ucraina a Napoli entro e non oltre un mese dall’arrivo in Italia degli stessi.

Inoltre, le famiglie italiane adottive sono tenute di presentare al Consolato Generale d'Ucraina le relazioni annuali sulle condizioni di vita e di salute del bambino adottato con la seguente cadenza: ogni anno durante i primi tre anni dopo l’avvenuta adozione e successivamente ogni tre anni fino a quando il bambino raggiunge la maggiore età.

Le relazioni dovranno essere presentate in lingua italiana via e-mail (gc_itn@mfa.gov.ua) in forma digitalizzata con la firma di uno dei genitori adottivi, o a mezzo raccomandata a/r o personalmente presso gli uffici nei giorni e negli orari di ricevimento. Le relazioni dovranno essere corredate dalle foto recenti del bambino. Non è richiesta la traduzione delle predette relazioni in lingua ucraina.

Nel caso di variazione dell’indirizzo di residenza del bambino adottivo le famiglie italiane sono tenute ad informare tempestivamente e comunque entro e non oltre 3 mesi il Consolato Generale d'Ucraina a Napoli.

I minori adottati da italiani conservano in ogni caso la cittadinanza ucraina anche se in possesso della cittadinanza italiana.

Per rinnovare il passaporto ucraino del bambino adottato, cui validità è di 4 anni alla data dell’avvenuta adozione, da uno dei genitori adottivi va presentata negli orari d’ufficio la seguente documentazione:

-                     sentenza del tribunale ucraino (copia e originale)

-                     certificato di nascita (copia e originale)

-                     passaporto ucraino scaduto

-                     documento di riconiscimento (carta d’identità)

-                     modulo della richiesta standard sottoscritta presso la sede da uno dei genitori

-                      foto 10 x15 cm

-                     versamenti dei diritti consolari (l’importo è variabile a seconda dei casi)

-                     la presenza del bambino presso la sede diplomatica o consolare ucraina per un nuovo passaporto è richiesta se è compiuta l’età di 12 anni.

La persona magiorenne adottata a suo tempo dall’Ucraina in Italia conserva la cittadinanza ucraina con i relativi diritti e obblighi finché non avrà compiuto il relativo iter per rinunciare, di personale iniziativa, alla cittadinanza ucraina.

Questa procedura può essere iniziata dal magiorenne in persona a partire dall’età di 18 anni.

Va consegnata alla sede diplomatica o consolare ucraina la seguente documentazione:

-                     Modulo-richiesta (compilato al Consolato)

-                     Sentenza del tribunale ucraino (copia e originale)

-                     Certificato di nascita (copia e originale)

-                     Passaporto ucraino in corso di validità

-                     Passaporto italiano (fotocopia autenticata e tradotta in lingua ucraina)

-                     Certificato dell’aquisizione della cittadinanza italiana (del comune), apostillata in prefettura, (tradotto in lingua ucraina) e autenticato

-                     Versamenti dei diritti consolari dell’importo di 279 euro

La domanda della rinuncia della cittadinanza ucraina viene esaminata entro un anno con l’eventuale rilascio del Decreto del Presidente dell’Ucraina, dopodichè la persona interessata viene debitamente informata con il successivo ritiro del passaporto ucraino e rilascio del documento sull’avvenuta rinuncia alla cittadinanza.

Per qualsiasi altro chiarimento circa le relazioni, il rinnovo del passaporto, rinuncia/conservazione della cittadinanza ucraina o altro, si prega di non esitare a contattare il Consolato Generale d’Ucraina a Napoli via posta elettronica gc_itn@mfa.gov.ua, telefono 081 787 54 33 o presentandosi presso la sede stessa.